Veranstaltungen


Mi, 17. Oktober 2018 11:30

Konferenz: Studio Azzurro: avanguardia e narrazione

Universität Stuttgart, Keplerstr. 17, K II, aula 17.24

L'era digitale e con essa i media hanno cambiato a volte impercettibilmente non soltanto le nostre abitudini da lettori e più in generale il nostro sguardo, ma tutta la nostra percezione del mondo. Studio Azzurro, fondato nel 1982, "ambito di ricerca artistica, che si esprime con i linguaggi delle nuove tecnologie", è un gruppo di artisti che cerca di formare "un percorso artistico trasversale alle tradizionali discipline" che ha realizzato collaborazioni molteplici e anche contribuito in modo importante allo sviluppo del design.
Studio Azzurro concentra il suo lavoro su un modello nuovo di "ricerca artistica“, il cui concetto teorico è nato solo nel 2008. All'inizio il gruppo realizza videoambientazioni, poi anche videoinstallazioni, film e spettacoli. Si dedica all’integrazione tra immagine elettronica e ambiente fisico, sempre in cerca di rendere centrale lo spettatore e i percorsi percettivi.

Con il suo contributo Luca Farulli, che si dedica ai punti di contatto esistenti tra estetica e media tecnologici, riflette il percorso artistico di Studio Azzurro che oscilla tra moderno e tradizionale, tra avanguardia e narrazione.

Eine Veranstaltung des Italienzentrums der Universität Stuttgart und des Italienischen Kulturinstituts Stuttgart.
Neu

1918 - 2018. Auf der Suche nach einer Kultur des Friedens 100 Jahre nach dem Ende des Ersten Weltkriegs

> mehr ...

Soeben erschienen: "Um 1600" - Das neue Lusthaus in Stuttgart und sein architekturgeschichtlicher Kontext

> mehr ...

IZKT initiiert Wissenstransferprojekt an der Universität Stuttgart: "Vom Transit-Raum zum Lebensort. Nachhaltige Quartiersentwicklung im Hospitalviertel. Energie - Mobilität - Lebensqualität"

> mehr ...
Nächste Termine
Do, 25. Oktober 2018 11:00

Markt der Möglichkeiten - Engagieren an der Uni Stuttgart

> mehr ...
Do, 25. Oktober 2018 19:30

Jeffrey Andrew Barash (Amiens): Die Nachgiebigkeit des Gewissens. Überlegungen zum Begriff des Bösen bei Hannah Arendt im deutsch-französischen Kontext

> mehr ...